Appassionati birrofili, se volete deliziarvi il palato con una spumeggiante birra, bevuta in nostra compagnia, potrete scegliere, fra le nostre birre alla spina della Forst, la rinomata Bulldog rossa inglese dal sapore inconfondibile e per chiudere la fruttata Weihenstephaner weisse. Scegliete la vostra birra e fatevi avvolgere nei piacevoli ed eleganti sapori maltati di questa bevanda, dalla passione millenaria, in grado di soddisfare i “birraioli” più accaniti. La birrerria Forst, fondata nel 1857 da Josef Fuchs, ha sede in Alto Adige, a Merano, per l’esattezza. Uno dei segreti delle birre Forst è la sorgente del monte San Giuseppe dalla quale la birreria attinge un’acqua particolarmente pura già in natura. La freschezza del prodotto e una birra non pastorizzata garantiscono un prodotto di eccellente qualità.

 

La FORST VIP (Very Important Pils) (5°) grazie all’impiego di luppolo aromatico di grande pregio ed a un processo di maturazione particolare è una birra a bassa fermentazione dal gusto particolarmente secco e fresco, con raffinate note di amaro e ilsuo aroma gradevole, con note di cereale e luppolo e la schiuma fine, compatta e persistente la rendono ideale per cibi come antipasti, pesce e carni bianche. La Vip è caratterizzata come una delle migliori birre della tipologia Pils. Bicchiere consigliato: flute.

 

 

La FORST HELLER BOCK (7,5°) prodotta con un originale sistema di produzione a due miscele e fermentata in modo classico a bassa fermentazione è una birra dal gusto corposo, morbido, frizzante e dall’aroma particolarmente profumato che con la sua schiuma aderente e persistente è indicata per una gastronomia impegnata. Il risultato è una fantastica armonia fra malto e luppolo. Il retrogusto è caratterizzato da una nota lievemente maltata e allo stesso tempo fruttato. Bicchiere consigliato: cilindro con manico.

 

 

La FORST SIXTUS (6,5°) è il “Barolo delle birre” caratterizzata da tre punti fondamentali:  il colore dai toni vellutati di bruno-marrone e violetto, il sapore corposo,  arricchito da sfumature che spaziano dal tè al caramello e al cacao e dall’ambiente dove questa birra di  “meditazione”  richiama la compagnia di amici in una classica atmosfera calda e rilassante. Il nome di questa birra doppio malto, creata dalla Forst nel 1901, è un omaggio a San Sisto, Sixtus in tedesco, è un classico esempio di birra ottenuta con bassa fermentazione: la schiuma è compatta e persistente, e la gradazione alcolica è di tutto rispetto. Abbinamento su dessert e formaggi. Bicchiere consigliato a tulipano alla temperatura di 10°c. “Una doppelbock da bere con religiosa attenzione”

 

La BULLDOG (6,3°) nata nel 1947 nella celebre birreria inglese Courage è una strong ale dalla grande forza alcolica che dona il massimo di sé quando viene degustata non troppo fredda. Di colore rosso e sormontata da una schiuma di tutto rispetto, questa birra sprigiona un aroma di caramello, alcol e malto abbrustolito. Il corpo, assai ricco, è reso vivace da un’effervescenza discreta ma sensibile che insieme a piacevoli aromi dona intense sensazioni che possono affascinare anchè il più esperto bevitore. Bicchiere consigliato la classica pinta inglese.

 

 

La WEIHENSTEPHANER WEISSE (5,4°) Birra prodotta nella più antica fabbrica del mondo: il convento di Weihenstephan del 1040. Questa Hefe Weizen speciale, data l’aggiunta del lievito in fusto, è una meraviglia per il gusto e l’olfatto. Di colore paglierino, dovuto alla fermentazione del lievito ad alta temperatura 18°C, e con riflessi ambrati a causa di lieviti in sospensione, ha profumi freschi e fruttati con intensi sentori di lievito e una nota affumicata. In bocca si conferma fresca e delicata grazie ad una schiuma stupenda, compatta e soffice ed a una frizzantezza continua e piacevole. Questa birra dal gusto fruttato (banana e chiodi di garofano), con un amaro poco accentuato, viene servita nel classico bicchiere weizenbecker.